Tornerai Tornerò - Renato Pareti Official Web Site

Vai ai contenuti

Tornerai Tornerò

Compositore > Pagine Canzoni

TORNERAI TORNERO'

Parole di Renato Pareti - Roberto Vecchioni
Musica di Pellegrini - Pareti

La piazzetta del mercato è ancora là,
le magliette sono uguali a un anno fa,
mi ricordo che la volevi tu
quella con "ti amo" scritto su.
Con gli amici passo il tempo solo un po'
e se chiedono ridendo con chi sto
io rispondo che amo sempre te,
che da un momento all'altro arriverai ...

Tornerai tornerò ...

col tempo non si può scommetter mai
e quello che succede non lo sai,
ti perdo ad ogni giorno sempre un po'. Tornerai tornerò ...

ridicolo pensarci amore mio,
al primo incontro è stato già un addio ...

Tornerai tornerò ...

Ti ricordi il prato della ferrovia?
Rotolavi sporca d'erba e d'allegria,
erano le sei io ti ho chiesto "vuoi?"
poi cantavi nel venire via …

Tornerai tornerò ...

col tempo non si può scommetter mai
e quello che succede non lo sai,
ti perdo ad ogni giorno sempre un po'.
Tornerai tornerò ...

ridicolo pensarci amore mio,
al primo incontro è stato già un addio ...
Tornerai tornerò ...

La piazzetta del mercato è ancora là....

-"Dai Roberto, il testo che hai fatto non è attentibile su questo gruppo! Civogliono delle parole più semplici ... non possono cantare come i   cantautori ... La gente già è incazzata, deve pensare al mare, alle vacanze, alle piazzette del mercato ... dove si ritrovano a parlare, a cercare occasioni ... Ho in mente un titolo Tornerai tornerò, dove due si erano dati appuntamento per l'anno dopo, ma uno di loro non torna ..."-

-"Io un testo di merda non lo faccio! Cosa vuol dire la piazzetta del mercato??? Tornerai tornerò??? Io non firmerò mai un testo così!"-

-"Dai non rompere i coglioni, Roberto! Si può fare un testo semplice, alla portata di tutti e che sia dignitoso allo stesso tempo! E' così che viene fuori la grandezza dell'autore che sei ..!-

-"Ma va a cagare!"-

Alla fine lo convinsi a darmi una mano e a firmare il testo.  Fu la prima canzone del Disco per l'estate di quell'anno ad entrare in Hit Parade. A volte ... anche i professori possono sbagliare ...

Torna ai contenuti